Regione Veneto

DIFENSORE CIVICO

La Provincia di Padova ha istituito il servizio del Difensore Civico a garanzia del buon andamento e dell’imparzialità dell’Amministrazione nei confronti dei cittadini.
A tale scopo, inoltre, l’Assessorato alla Difesa Civica della Provincia di Padova ha proposto una convenzione ai Comuni del territorio per usufruire del servizio, raccogliendo l’adesione di ben 75 Comuni.

L’Ufficio del Difensore Civico ha sede a Padova, piazza Antenore 3 - Palazzo Santo Stefano e si compone di un titolare e di uno staff di collaboratori, che periodicamente si recano presso i Comuni aderenti alla convenzione per raccogliere le istanze dei cittadini.
Il ricevimento presso ogni sede decentrata avviene con cadenza quadri-settimanale.

Il Difensore Civico riceve su appuntamento presso le seguenti sedi:

  • Provincia di Padova, Piazza Antenore n.3-Padova;
  • Comune di Conselve, Piazza XX Settembre n. 32-Conseve;
  • Comune di Este,Piazza Maggiore n. 6 -Este;
  • Comune di Fontaniva, Piazza Umberto I n.1-Fontaniva;
  • Comune di Piove di Sacco, Piazza Matteotti n.4- Piove di Sacco;
  • Comune di Rubano, via Rossi n.11-Rubano;
  • Federazione dei Comuni del Camposampierese, Piazzetta Dante n.4-Camposampiero;

 

Ogni interessato può scegliere in quale sede incontrare il Difensore.

Per fissare un appuntamento si può telefonare al n. 049/8201131 dalle 9.00 alle ore 13.00 dal lunedì al venerdì.

Può essere contattato inoltre compilando una richiesta da inoltrare con uno dei seguenti modi:

*consegna diretta alla Segreteria del Difensore civico;

*invio per fax al numero 049/8201247;

*invio per posta elettronica a : difensore.civico@provincia.padova.it


Sarà cura del personale di quest'Ufficio comunicare ai Referenti comunali la lista degli appuntamenti.

Il Difensore Civico si attiva quando sussistono i seguenti requisiti:

  • SOGGETTO: il singolo cittadino, più cittadini, imprese, enti, associazioni, comitati, formazioni sociali diverse a tutela di interessi propri o di interessi diffusi;
  • OGGETTO: lamentele, abusi, disfunzioni della Provincia o Comune convenzionato;
  • MATERIE:accesso agli atti amministrativi, ambiente, commercio,edilizia pubblica e privata, servizi sociali, tasse e tributi, trasporti, urbanistica, viabilità;
  • CONDIZIONE PRELIMINARE: il richiedente deve aver chiesto per iscritto notizie sullo stato della propria domanda all'Ente competente e trascorsi trenta giorni, non aver ricevuto risposta oppure, avendola ricevuta, non ritenerla soddisfacente.

Il Difensore Civico non può intervenire su questioni che riguardano:

  • multe e circolazione stradale(i ricorsi vanno proposti al Prefetto, tramite il Comando accertatore o al Giudice di Pace ex art. 203 e 205 del Codice della Strada);
  • rapporti tra i privati(problemi con vicini di casa, di condominio ecc..);
  • risarcimento danni( è necessaria l'assistenza di un legale);
  • separazioni e divorzi,fallimenti ed eredità;
  • sanità, pensioni, banche;
  • assicurazioni;
  • bollette(tranne che tasse e tributi provinciali, comunali o servizi pubblici);
  • ogni altra materia non riguardante la Provincia e Comune convenzionato.

Per visualizzare il Calendario del Difensore civico:

Per ogni ulteriore informazione consulta il sito: http://difensore.provincia.padova.it

Scarica la guida informativa del Difensore Civico

torna all'inizio del contenuto